Il Ministro della Difesa israeliano incontra l’ex capo della CIA a Gerusalemme

Pubblicato il 23 gennaio 2017 alle 17:53 in Israele Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Ministro israeliano, Avigdor Lieberman, auspica la formazione di una “coalizione anti-terrore”, che ponga fine al conflitto israelo-palestinese.

Durante l’incontro di domenica mattina, i due hanno discusso delle relazioni Stati Uniti-Israele, delle sfide regionali e globali che coinvolgono entrambi i paesi e della necessità di continuare a rafforzare i legami bilaterali sotto l’amministrazione Trump. Lieberman ha, inoltre, auspicato la formazione, da parte degli Stati Uniti, di una “coalizione anti-terrore”, che includa gli stati arabi moderati e Israele. Secondo il Ministro della Difesa, il successo di una tale coalizione porrebbe le basi per il raggiungimento di un accordo tra Israele e gli stati arabi della regione e potrebbe rappresentare una soluzione definitiva al conflitto israelo-palestinese. Tale obbiettivo può essere raggiunto, a detta di Lieberman, solo attraverso un ampio accordo regionale, dato il fallimento delle intese bilaterali stipulate negli ultimi ventiquattro anni.

Avigdor Lieberman è nato nell’attuale Moldavia. Membro della Knesset dal 1999, da aprile 2009 a dicembre 2012 è stato Ministro israeliano degli Affari Esteri e vice Primo Ministro d’Israele, carica, la prima, che ha ricoperto nuovamente da novembre 2013 fino a maggio 2015. È fondatore e leader del partito laico-nazionalista, Yisrael Beiteinu, la cui base elettorale è composta prevalentemente da immigrati di lingua russa dell’ex Unione Sovietica. Il partito propugna una linea dura nei confronti del terrorismo palestinese e dal 2015 detiene sei seggi in parlamento.

Ministro della Difesa israeliana Avigdor Lieberman. Fonte: Wikipedia

Ministro della Difesa israeliana Avigdor Lieberman. Fonte: Wikipedia

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.