Incendio al mercato centrale di Jakarta

Pubblicato il 19 gennaio 2017 alle 15:22 in Asia Indonesia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Intorno alle 4.30 di giovedì 19 è scoppiato un incendio al mercato centrale di Jakarta, Pasar Senen. I vigili del fuoco hanno messo a disposizione più di 50 mezzi per spegnere le fiamme.

Ancora adesso la caserma centrale dei pompieri di Jakarta insieme all’agenzia della gestione delle emergenze sta lavorando per tenere il fuoco sotto controllo. Le fiamme hanno incendiato tre blocchi del mercato. Il capo della Polizia di Jakarta dichiara che la causa dell’incendio è ancora sconosciuta, ma dopo aver messo in sicurezza il mercato e aver estinto le fiamme, si apriranno le indagini in collaborazione con la polizia forense.

L’operazione di evacuazione è stata intralciata dalla presenza di numerosi proprietari che cercavano di mettere al sicuro i propri beni all’interno del mercato. Circa 500 chioschi sono stati distrutti. Nessuna vittima. L’incendio è scoppiato al piano terra ma in poco tempo le fiamme sono divampate fino all’ultimo piano dell’edificio.

Lo storico mercato Senen, al centro di Jakarta, famoso dai tempi dell’occupazione olandese, è stato progettato nel 1970 dal governatore di Jakarta, Alin Sadikin, allo scopo di riqualificare la zona centrale della città. Il mercato è stato raso al suolo più di una volta prendendo fuoco 9 volte dal 1974. La prima è stata a causa di una rivolta studentesca scoppiata dopo la visita del primo ministro giapponese Tanaka Kakuei. Gli studenti provavano ostilità poiché rappresentava il simbolo dell’investimento straniero. Il danno maggiore lo provocò l’incendio del 25 aprile 2014. Vennero distrutti 3000 chioschi. Le autorità indonesiane stimarono perdite di oltre 100 miliardi di rupie. La causa dell’incendio è stato un cortocircuito al secondo piano dell’edificio.

Senen Market. Fonte: Wikimedia Commons

Senen Market. Fonte: Wikimedia Commons

Senen Market. Fonte: Wikimedia Commons

 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.