Assalto a un check-point in Egitto: 8 poliziotti morti

Pubblicato il 17 gennaio 2017 alle 12:00 in Africa Egitto

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Un attentato ad un chek-point della polizia nella provincia di New Valley, in Egitto, ha ucciso 8 poliziotti e ferito altri 3.

Middle East Eye riporta che l’attacco è avvenuto ieri intorno alle 8:15 di sera, contro un posto di blocco della polizia a Naqb, a circa 600 chilometri a sud-est dal Cairo. Il ministro degli interni egiziano, Magdy Abdel Ghaffar, ha riferito che due militanti sono stati uccisi, ma per adesso nessun gruppo terroristico ha rivendicato l’attacco.

Dal 2014, l’Egitto sta affrontando la furia dell’ISIS, il quale colpisce frequentemente la penisola del Sinai dove, tra il 2012 e il 2015, si sono verificati più di 400 attacchi. Centinaia di soldati egiziani sono morti per mano dei jihadisti. Operazioni occasionali hanno interessato il deserto occidentale al confina con la Libia, dove l’ISIS è particolarmente attivo. Ufficiali di sicurezza hanno riferito che i militanti che operano in Libia stanno cercando di creare legami con i jihadisti del Sinai, un’alleanza che potrebbe prolungare l’instabilità dell’Egitto e allontanare turisti e investitori necessari a risollevare la danneggiata economia locale.

Sinai, Egitto. Fonte: Wikimedia Commons

Sinai, Egitto. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.