L’Argentina rilancia il suo Programma Antartico

Pubblicato il 12 gennaio 2017 alle 13:30 in America Latina Argentina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il ministro Malcorra lancia la Campagna Antartica d’Estate rivendicando i meriti storici dell’Argentina nel continente e sottolineando come gli interessi di Buenos Aires si difendano con ricerche scientifiche di qualità

“L’Antartide è straordinariamente importante per tutti gli argentini e per il futuro del nostro paese”. Con queste parole il ministro degli esteri di Buenos Aires, Susana Malcorra, ha lanciato la Campagna Antartica d’Estate, nel quadro del Programma Antartico Argentino.

Malcorra ha ricordato: “Quando la difesa di nostri interessi ha richiesto, all’inizio dell’attività antartica, che vi fosse uno spiegamento di forze sul territorio, l’Argentina ha ottenuto risultati grazie alle Forze Armate. Oggi, la difesa dei nostri interessi e dei nostri diritti richiede un forte impegno scientifico di alta qualità, con ricerche di rilevanza internazionale”.

Il Programma Antartico Argentino – ha rivendicato il ministro – è tra i più attivi del mondo. È esempio di una vera politica di stato, inalterata da oltre un secolo nonostante i cambiamenti di regime. “La scienza, la logistica e la diplomazia lavorano di concerto con l’unico fine della difesa degli interessi dell’Argentina in Antartide”. Il capo della diplomazia argentina ha ricordato infine come questa sia la 113 campagna antartica del paese. “Funzionari, scienziati e forze armate – ha aggiunto – siamo eredi e prosecutori di una tradizione che risale ad oltre 110 anni fa”.

Il paese latinoamericano è trai 12 paesi autori e firmatari del Trattato Antartico del 1959, che stabilisce il quadro giuridico di sfruttamento del continente. Buenos Aires è uno dei ventisette membri con diritto di voto nell’ambito delle attività previste del trattato. L’Argentina, inoltre, è uno dei sette paesi che presenta rivendicazioni territoriali in Antartide assieme a Francia, Regno Unito, Cile, Norvegia, Nuova Zelanda e Australia.

Traduzione dallo spagnolo a cura di Italo Cosentino

Mappa delle rivendicazioni territoriali in Antartide. Fonte: Wikipedia

Mappa delle rivendicazioni territoriali in Antartide. Fonte: Wikipedia

di Redazione

Articoli correlati

America Latina Messico

Il terremoto riavvicina USA e Messico

Il terremoto che ha colpito il Messico ha dato il via alla solidarietà internazionale e riavvicinato Washington al vicino meridionale

America Latina Perù

Crisi politica in Perù: Mercedes Araoz nuova premier

Lo scontro tra il governo del presidente Kuczynski e la maggioranza parlamentare vicina all’ex dittatore Alberto Fujimori sul tema dello studio della teoria gender nelle scuole ha portato alla sfiducia del premier Zavala e alla nomina di un nuovo governo più affine al fujimorism

America Latina America centrale e Caraibi

Puerto Rico: preoccupazione per l’uragano Maria

Dopo l’uragano Irma, la nuova tempesta tropicale che ha colpito le Antille minori e si appresta a colpire Puerto Rico si chiama Maria. Il premier di Dominica salvato in elicottero

America Latina Brasile

Brasile: il ministro dell’agricoltura sotto accusa

Un altro ministro del governo Temer sotto inchiesta: si tratta del titolare dell’agricoltura Blairo Maggi, per reati commessi durante i suoi mandati di governatore del Mato Grosso

Cuba USA e Canada

CUBA: AMBASCIATA USA VERSO LA CHIUSURA?

Il segretario di stato Tillerson ammette che sta valutando la chiusura della sede diplomatica riaperta da appena due anni a causa degli attacchi acustici che hanno causato la sordità di alcuni diplomatici nordamericani

America Latina Venezuela

VENEZUELA: L’AMERICA LATINA DEVE AGIRE

Le potenze regionali devono intervenire diplomaticamente in Venezuela prima che lo facciano attori esterni, scongiurando così quanto accaduto a Cuba nel 1959


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.