Australiano accusato di terrorismo dal Kuwait

Pubblicato il 4 gennaio 2017 alle 17:30 in Kuwait Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Kuwait ha avanzato accuse di terrorismo contro il cittadino australiano Hicham Zahab. L’estremista è accusato di aver svolto un ruolo chiave nel contrabbando di armi e nella fornitura di missili terra-aria a favore dell’ISIS.  In un recente comunicato, l’Ambasciata del Kuwait a Camberra ha dichiarato che Zahab, originario di Sidney, è indagato con le accuse di sostegno e finanziamento di gruppo terroristico, riciclaggio di denaro e trasferimento di fondi dall’Australia al Kuwait grazie all’intermediazione di terzi.

Bandiera del Kuwait. Foto di SKopp. Fonte: Wikimedia (28 settembre 2005)

Bandiera del Kuwait. Foto di SKopp. Fonte: Wikimedia (28 settembre 2005)

La moglie di Zahab, Aminah, il figlio Mohammad e la figliastra Mariam Raad non sono ricercati. Tuttavia, l’uomo ovvero l’intera famiglia potrebbero trovarsi in Siria.

Per ordine della Corte Suprema del New South Wales (NSW), la Polizia Federale Australiana (AFP) ha sequestrato oltre 500,000 dollari dai conti bancari dei membri della famiglia.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.