Il Kuwait nomina ambasciatore presso la NATO

Pubblicato il 16 dicembre 2016 alle 18:11 in Kuwait Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’ambasciatore kuwaitiano Jasem Al-Budaiwi ha presentato le sue credenziali al Segretario Generale della NATO Jens Stoltenberg. Al-Budaiwi, ambasciatore del Kuwait presso l’Ue, il Belgio e il Lussemburgo, è il primo Ambasciatore straordinario del Kuwait presso l’organizzazione. Il diplomatico kuwaitiano ha portato a Stoltenberg i saluti di Sheikh Sabah Khaled Al-Hamad Al-Sabah, vice-Primo ministro e Ministro degli Esteri del Kuwait. Inoltre, ha riferito che Stoltenberg auspica di visitare il Kuwait per incontrare i leader politici e gli alti funzionari del paese e, in particolare, per partecipare al lancio della sede regionale dell’Istanbul Cooperation Initiative (ICI), un progetto inaugurato a Istanbul nel 2004 in occasione del Summit dei capi di Stato e di governo dei paesi NATO, con il fine di contribuire al rafforzamento della sicurezza e della stabilità a livello regionale e globale. L’ICI promuove programmi di training rivolti al personale civile e militare dei paesi partecipanti.

Jens Stoltenberg, Segretario Generale della NATO. Foto: Fornyingsdepartementet (22 luglio 2012)

Jens Stoltenberg, Segretario Generale della NATO. Foto: Fornyingsdepartementet (22 luglio 2012)

Al-Budaiwi ha dichiarato che il Segretario della NATO vede con favore le intense relazioni politico-diplomatiche e strategiche tra il Kuwait e la NATO, ed ha apprezzato la disponibilità e l’impegno profusi dallo Stato del Kuwait per ospitare l’ICI. Insieme agli Emirati Arabi Uniti, al Qatar e al Bahrein, il Kuwait è uno dei primi paesi ad aver aderito all’ICI nel 2004.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.