Nuovo piano di investimenti del Qatar negli Stati Uniti

Pubblicato il 14 dicembre 2016 alle 20:18 in Medio Oriente Qatar

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Sheikh Abdullah bin Mohamed bin Saud al-Thani, direttore esecutivo della Qatar Investment Authority (QIA), ha riferito ad alcuni funzionari statunitensi che il Qatar investirà 10 miliardi di dollari in progetti infrastrutturali negli Stati Uniti. Il direttore del fondo sovrano qatarino ha comunicato la decisione a Charles Rivkin, vice-segretario di stato americano all’economia e agli affari, che si trovava a Doha lunedì scorso. Tale provvedimento sembra essere in linea con i piani di politica economica del neoeletto Presidente americano. In uno dei dibattiti televisivi con Hillary Clinton, Donald Trump ha messo a confronto i lussuosi aeroporti del Qatar e di Dubai con gli “obsoleti” aeroporti americani LaGuardia e Newark.

Bandiera del Qatar. Foto di Antigoni. Fonte: Wikimedia Commons (2008)

Bandiera del Qatar. Foto di Antigoni. Fonte: Wikimedia Commons (2008)

In precedenza la QIA aveva annunciato di voler investire 35 miliardi di dollari in un numero imprecisato di progetti negli Stati Uniti tra il 2016 e il 2021. Non è chiaro se i 10 miliardi di dollari rientrino o meno in un più ampio piano di investimenti strategici.

Il Qatar, che ospita la più grande base aerea degli Stati Uniti in Medio Oriente, potrebbe rafforzare i legami con l’amministrazione Trump per evitare che un eventuale disimpegno americano nella regione favorisca l’Iran e i suoi alleati. La base aerea americana al Udeid, sita a circa 50 km a ovest della capitale del Qatar, è stata creata nel 1996.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.