Tillerson prossimo Segretario di Stato americano

Pubblicato il 13 dicembre 2016 alle 16:56 in USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Donald Trump ha conferito l’incarico di Segretario di Stato a Rex W. Tillerson, il direttore esecutivo di Exxon Mobil, una delle principali compagnie petrolifere statunitensi. Alcuni parlamentari del Partito Repubblicano e del Partito Democratico hanno ricordato che Tillerson ha forti legami con la Russia, da circa vent’anni, e che ha ricevuto un’alta onorificenza, in qualità di “amico della Russia”, nel 2013. Exxon Mobil riceverebbe grandi benefici economici, se la Russia fosse sollevata dalla sanzioni, da cui è stata colpita dopo avere occupato la Crimea. Exxon Mobil ha un investimento di miliardi di dollari, in contratti per il petrolio, di cui beneficerebbe soltanto se la comunità internazionale si riconciliasse con Putin.

Al di là delle polemiche politiche, gli attacchi contro la nomina di Tillerson nascondono una tensione più profonda tra l’attuale amministrazione americana, guidata da Obama, e quella che si sta formando, guidata da Trump. Obama ha basato gli ultimi anni della sua politica estera sulla contrapposizione frontale alla Russia mentre Trump ritiene che l’ordine mondiale possa essere garantito soltanto attraverso la collaborazione con Putin. Inoltre, Trump ritiene che il vero gigante da contrastare non sia la Russia, bensì la Cina, e crede che sia una cattiva idea continuare a colpire Putin, spingendolo verso la Cina, nel tentativo di bilanciare il suo isolamento internazionale.

Rex W. Tillerson. Fonte: Wikimedia.

Rex W. Tillerson. Fonte: Wikimedia.

 

 

di Alessandro Orsini

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.