L’Onu loda le carceri in Arabia Saudita

Pubblicato il 24 novembre 2016 alle 10:21 in Uncategorized

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’Onu esprime apprezzamento per il rispetto dei diritti umani nelle carceri saudite.

Il relatore delle Nazioni Uniti per i diritti umani e l’antiterrorismo, Ben Emmerson, ha dichiarato che i detenuti per reati di terrorismo, in Arabia Saudita, godono di un trattamento che rappresenta un esempio per la comunità internazionale. Ben Emmerson si è recato in Arabia Saudita, dove ha discusso le politiche carcerarie nei confronti dei terroristi, con alcuni dirigenti governativi: “Posso dire che il Centro Mohammed bin Naif – ha dichiarato il rappresentante Onu – opera in base agli standard internazionali, e rappresenta un modello”.

Il Centro Mohammed bin Naif è un centro di riabilitazione, il cui fine è la reintegrazione di militanti jihadisti nella società saudita. Situato nei pressi di Ryadh, il Centro è dotato di una piscina e di numerose strutture ricreative. Prima di essere adibito a centro per la deradicalizzazione, era un complesso residenziale di lusso.  Unknown-1

di Alessandro Orsini

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.